Caramello gonfiato (col bicarbonato)


Caramello al bicarbonatoLo ripeto, non amando i dolci non ne faccio molti. Questo non lo possiamo chiamare un dolce però, quando c’è una festa per bambini, questo deve essere sulla tavola.

Ha il vantaggio che è veloce da fare e poco dispendioso, che piace a tutti e che vi farà circondare dalle madri dei pargoli presenti per sapere come l’avete fatto.

Causa lavoro non avevo potuto rendermi attivo in nessuna opera per la festa di fine anno dell’asilo di mio figlio. Per farmi perdonare ho preparato tre teglie di questo splendido miscuglio.

Per certi versi assomiglia al carbone della befana, per altri a quelle tavolette di malto che si trovano in giro. Ma più dolce.

Una raccomandazione: dopo che lo avete fatto e si è raffreddato spezzatelo e chiudetelo in contenitori ermetici. Se prende aria basta poco (un giorno) che diventa immangiabile.

Ogni dose ma potete scalare:

  • 700 grammi di zucchero bianco
  • 300 grammi di miele millefiori
  • 1 cucchiaino di bicarbonato (o poco meno)

Sciogliere zucchero e miele sopra al fuoco.

Quando avranno un bel colore aggiungere il bicarbonato e mescolare con vigore.

Quasi subito comincerà a gonfiare.

Rovesciare in una pirofila leggermente imburrata e lasciar raffreddare.

Spezzettare e chiudere in contenitori a chiusura ermetiche.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cucinare e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...