Zuppa di cipolle gratinata


Zuppa di cipolleCerchiamo di far capire a nostro figlio che prendersi un impegno, promettere qualcosa, vuol dire che quella cosa verrà fatta.

Non è facile e questo mi costringe, a me che a volte mi lascio scorrere sopra le cose, a dover essere il primo a rispettare quanto detto.

A distanza di tempo, è passata più della settimana promessa, ho preparato la zuppa di cipolle per mia moglie.

Ero felice di quanto preparato e l’ho messa in tavola prima che lei rientrasse a casa.

Lei l’ha guardata e mi ha ringraziato, era visibilmente felice. A fine cena ha commentato che era molto buona e ha aggiunto: “Però io intendevo quella non gratinata”.

Amore mio, luce.. della mia… vita, esiste una regola importante: quando qualcuno fa una richiesta deve essere preciso e giustamente dettagliato. Se non lo è non deve lamentarsi. Ma prima o poi gliela preparerò anche non gratinata.

  • 6 cipolle bianche
  • 2 litri di acqua o qualcosa di più
  • sale
  • burro
  • farina
  • pepe
  • Pane raffermo
  • Gruviera grattugiato

Do le dosi soltanto per le cipolle, il resto andate ad occhio con un poca di ragionevolezza per quanto riguarda il burro impastato con la farina.

Tagliare sottilissime le cipolle e farle andare in un tegame capiente con una bella noce di burro. Devono diventare trasparenti e non prendere colore. Ci vorrà almeno un’ora.

Nel frattempo lavorate un cucchiaio di burro circa con altrettanta farina. Fatene un composto omogeneo.

Aggiungetene una grossa noce alle cipolle e fate cuocere, sempre a fuoco basso, per altri 20 minuti.

Aggiungete l’acqua e fate prendere bollore. Poi fiamma minima e fate ridurre di un terzo. Regolate di sale e pepe.

Tostate il pane in forno a fette sottili.

In una teglietta, con le dosi che vi ho dato non verrà tantissima… diciamo per 6 persone, fate uno strato di cipolle e metteteci sopra uno strato di pane, di nuovo cipolle e il formaggio, poi pane cipolle e formaggio.

Continuate fin quando non arrivate a 1 centimetro dal bordo della teglia. So che lo farete e ugualmente questo non vi garantirà di non sbrodolare il forno come a me.

L’ultimo strato sarà di cipolle e formaggio. Cospargete con fiocchetto di burro.

Mettete in forno a 200 gradi per circa un’ora e al termine usate il grill per dorare la superficie.

Fate riposare una ventina di minuti prima di servire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cucinare e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...