Pasta corta alla colatura di alici


Maccheroni burro e colaturaTornando a casa dal centro incrocio un furgone carico di muratori sporchi alla fine del loro lavoro. È successo a fine Agosto ed il tramonto mi batteva sugli occhi senza infastidire.

Le auto scorrevano lente e ho avuto modo di guardarli. Seduto al centro un ragazzo (ormai un uomo) che aveva frequentato le superiori con me, non in classe ma del mio stesso anno. Anche lui con la maglietta sporca e la faccia cotta dal sole.

Incontrandoci in centro mesi prima avevamo conversato davanti ad una birra. Studi universitari volati e brillante carriera come ingegnere, un fidanzamento che durava da secoli ma sempre innamorato. Anche alle superiori era uno tosto, voti e ragazze.

Vedendolo in quello stato mi viene da pensare “Come può essere? Maledetta crisi cancella anche quelli tosti”.

L’ho incontrato dieci giorni fa e mi racconta che stava ristrutturando un casale poco fuori città. Aveva preso delle ferie arretrate ed era stato tutto agosto a ristrutturare assieme ai muratori il casale enorme che aveva comprato assieme alla compagna.

Per 3 persone:

  • 300 grammi di maccheroni
  • 80 grammi di burro
  • 3 cucchiai di colatura di alici

Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata.

Mettere il burro in un saltapasta spento e versarvi sopra la pasta bollente.

Sempre a fuoco spento saltatela fin quando il burro non si emulsiona con l’amido e forma una patina densa attorno alla pasta. Girarla con un mestolo non è uguale, è meglio imparare.

Aggiungere la colatura e saltare pochi secondi.

Si serve così senza null’altro.

All’apparenza è solo pasta al burro ma se usate una buona pasta, un ottimo burro e una buona colatura diventa ottima. Non lesinate sulla ricerca degli ingredienti e non fermatevi alle apparenze.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cucinare e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Pasta corta alla colatura di alici

  1. sallychef ha detto:

    l’apparenza inganna. che si celi dietro un viso cotto dal sole e nel piatto 😉
    Sally

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...