Spaghetti con i lupini e le cozze


Spaghetti con i lupini e le cozzeNon c’entrano nulla i Malavoglia. I lupini sono quella sorta di vongole piccole ma dal sapore intenso che spesso si evita di prendere perché facilmente carichi di sabbia.

Ritorno sul tema perché qualche sera fa, memore del grande classico di mia madre li ho rifatti.

Quelle serate in cui hai voglia di spaghetti sapidi per stare bene o come scusa per bere un bianco fresco. Ma questo è un problema mio.

Insomma, trovatevi una giornata tranquilla in cui potete pulire le cozze ed accudire i lupini nel loro cammino di spurgatura e dateci sotto.

Per 4 persone e un bimbo quasi grande:

  • 400 grammi di spaghetti
  • 1 kilo di lupini
  • 1 kilo di cozze
  • 2 o tre scalogni
  • 4 o 5 cucchiai di olio evo
  • prezzemolo
  • peperoncino

Il pomeriggio mettete a bagno i lupini in acqua salata scuotendoli di quando in quando. Aiutatevi con un colino per tenerli sospesi dal fondo.

Pulite le cozze e apritele in un tegame coperto a fiamma alta, recuperate l’acqua e il mollusco e gettate i gusci.

Aprite i lupini in una padella coperta a fiamma alta. Appena si aprono spegnete.

Filtrate e recuperate l’acqua, toccate i lupini per capire se c’è rimasta sabbia. Nel caso, perdonatemi tutti, sciacquateli bene e volendo uno a uno sotto l’acqua corrente. La perdita sarà minima che l’acqua di cottura l’avrete recuperata.

In un saltapasta mettete assieme all’olio lo scalogno tritato finemente e fatelo appassire.

Aggiungete lupini e cozze e saltate brevemente. Il peperoncino dovrebbe essere aggiunto ora ma con il bimbo piccolo lo aggiungo alla fine.

Cuocete gli spaghetti nell’acqua delle cozze assieme all’acqua di rubinetto che vi serve per averne una giusta quantità. Non salatela e comunque regolatevi con attenzione.

Scolateli al dente e gettateli assieme al sugo saltandoli, finite la cottura con l’acqua delle vongole e servite spolverati di prezzemolo tritato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cucinare e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...